Categoria: E-mobility

Bonus-colonnine-elettriche-2024-domande aperte - camer gas e power
Bonus colonnine elettriche 2024: al via le domande dal 15 febbraio
Leave a commentLeave a comment

Dal 15 febbraio riaprono le domande per il Bonus colonnine elettriche 2024 rivolto ai privati. Questo rappresenta un’agevolazione pari all’80% del prezzo di acquisto e posa in opera degli impianti domestici: già come era stato fatto negli scorsi anni, il limite massimo del contributo è di 1.500 euro per gli utenti privati e fino a 8.000 euro in caso di installazione nelle zone comuni degli edifici condominiali.

Scopriamo di più sulle modalità di presentazione delle domande e su chi può usufruire di questo bonus.

More…

bonus - colonnine -imprese -professionisti 2023 - agevolazioni - colonnine elettriche - camer petroleum lecce
Bonus colonnine per le imprese ed i professionisti: ultimi giorni per presentare le domande
Leave a commentLeave a comment

Ad inizio mese avevamo segnalato che sarebbero scaduti i termini per presentare la domanda rivolta alle agevolazioni per le colonnine domestiche, ed oggi ti informiamo invece che mancano ancora pochi giorni per richiedere l’accesso al bonus colonnine per le imprese ed i professionisti.

Vediamo quindi nel dettaglio di cosa si tratta questo bonus, quali sono i requisiti per ottenerlo ed i termini di presentazione delle domande.

More…

Bonus colonnine domestiche 2023 - camer petroleum - lecce
Bonus colonnine domestiche: al via le domande
Leave a commentLeave a comment

A partire da giovedì 19 ottobre (dalle ore 12.00) e fino alle ore 12.00 del 2 novembre 2023, sarà possibile presentare la domanda per richiedere sul canale telematico il bonus colonnine domestiche. Questo incentivo istituito dal Mimit (Ministero delle Imprese e del Made in Italy), è dedicato alle infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici installate dal 4 ottobre 2022 al 31 dicembre 2022 da persone fisiche residenti in Italia e nei condomìni.

Trattandosi di un click day è importante sapere che i contributi saranno erogati secondo l’ordine di presentazione delle richieste.

More…

Flotte di auto elettriche: tutti i vantaggi per le aziende
Leave a commentLeave a comment

Negli ultimi anni, l’adozione di veicoli elettrici è aumentata in modo significativo in tutto il mondo. Ed oggi questo trend sta influenzando sempre di più anche le aziende. Scegliere di inserire flotte di auto elettriche all’interno della propria azienda è fondamentale sotto diversi punti di vista sia in termini di sostenibilità ambientale che di efficienza operativa.

Scopriamo di più su questa transizione verso l’e-mobility aziendale.

More…

colonnine elettriche-condominio-regole-autorizzazioni
Colonnine elettriche in condominio: autorizzazioni e regole
Leave a commentLeave a comment

Negli ultimi anni è aumentata la consapevolezza sull’importanza di ridurre l’impatto ambientale e la dipendenza dai combustibili fossili. Sempre più persone infatti si orientano verso elettrici, portando di pari passo una crescente necessità di incrementare anche le infrastrutture di ricarica sia su suolo pubblico che privato. Tuttavia, l’installazione di colonnine elettriche in particolari contesti come ad esempio quello del condominio richiede un’adeguata comprensione delle autorizzazioni e regole necessarie per garantire un processo regolare.

Scopriamo di più a riguardo.

More…

colonninericarica_auto
Auto elettriche: nuovo accordo per le stazioni di ricarica
Leave a commentLeave a comment

Le auto elettriche sono ormai un trend in aumento, considerando i loro vantaggi in termini di costi e di rispetto per l’ambiente. L’Unione Europea ha recentemente raggiunto un importante accordo volto a promuovere la mobilità sostenibile e ridurre le emissioni di gas serra. L’accordo riguarda l’installazione di stazioni di ricarica per veicoli elettrici lungo le principali strade europee con l’obiettivo di garantire che ogni 60 chilometri ne sia presente una.

In cosa consiste l’accordo?

Questa iniziativa fa parte di un piano più ampio per favorire l’adozione di veicoli a zero emissioni e combattere il cambiamento climatico. L’obiettivo dell’UE è quello di installare, entro il 2026, almeno 1,2 milioni di punti di ricarica con una potenza di circa 400kW, per ricaricare cinque auto contemporaneamente.

Per raggiungere questo obiettivo, sarà necessaria la collaborazione tra operatori di stazioni di ricarica, produttori di veicoli e autorità nazionali. Questa sinergia di sforzi è fondamentale per garantire il successo dell’infrastruttura di ricarica e facilitare la transizione verso veicoli a zero emissioni.

L’installazione di una rete di stazioni di ricarica ogni 60 chilometri lungo le principali strade europee avrà un impatto significativo sulla promozione della mobilità elettrica. Ciò permetterà ai proprietari di veicoli di questo tipo di avere accesso più facile e conveniente alla ricarica lungo i loro percorsi di viaggio, eliminando la preoccupazione dell’autonomia limitata dei veicoli elettrici.

Inoltre, questa infrastruttura di ricarica sarà particolarmente vantaggiosa per i viaggi transfrontalieri, facilitando gli spostamenti in tutta l’Unione senza interruzioni dovute alla mancanza di stazioni di ricarica lungo il percorso.

Per camion e autobus, invece, l’obiettivo è di installare una stazione di ricarica ogni 120km su metà delle principali strade, con una potenza compresa tra 1400 kW a 2800 kW a seconda della strada, entro il 2028.

Stazioni di ricarica per le auto elettriche: una soluzione sostenibile

L’accordo provvisorio raggiunto dall’Unione Europea rappresenta un importante passo avanti nel perseguimento degli obiettivi stabiliti nell’Accordo di Parigi sul clima. La riduzione delle emissioni di gas serra derivanti dal settore dei trasporti è essenziale per affrontare la sfida del cambiamento climatico e migliorare la qualità dell’aria nelle città.

La promozione di auto elettriche attraverso l’installazione di una vasta rete di stazioni di ricarica rappresenta una soluzione concreta per ridurre l’impatto ambientale dei trasporti su strada. Inoltre, l’aumento dell’accessibilità alla ricarica dei veicoli elettrici contribuirà a incoraggiare sempre più persone a fare la transizione verso veicoli a zero emissioni, accelerando così il processo di decarbonizzazione del settore dei trasporti.

L’accordo raggiunto dall’Unione Europea, quindi, rappresenta un importante impegno verso una mobilità più sostenibile, promuovendo un futuro più pulito ed ecologicamente responsabile per il settore dei trasporti. L’intesa, però, è al momento provvisoria. Per diventare definitiva, dovrà essere esaminata ed approvata dalla commissione trasporti, dalla plenaria dell’Europarlamento, dagli ambasciatori dei 27 membri UE e dal Consiglio UE.

colonnine-ricarica-cosa-sono-come-funzionano-camer-petroleum-lecce
Colonnine di ricarica per auto elettriche: tipologie e funzionamento
Leave a commentLeave a comment

Il passaggio alla mobilità elettrica non è più qualcosa a cui guardare come qualcosa di lontano ma è già il presente. Oggi infatti, sono sempre più i privati e le aziende che scelgono un approccio più sostenibile con l’e-mobility: basti pensare che secondo l’ultimo rapporto dell’Agenzia internazionale per l’energia (Aie), le vendite di veicoli elettrici registreranno nel 2023 un vero e proprio boom, al punto che un’auto su cinque tra quelle vendute durante l’anno sarà elettrica. Inoltre le vendite aumenteranno del 35% e secondo le stime, la quota di mercato nel mondo salirà al 18% contro il 4% nel 2020. Ma per poter proseguire a pieno regime verso una transizione green, è essenziale un incremento parallelo delle colonnine di ricarica per le auto elettriche.

Cosa sono queste infrastrutture e quante tipologie ne esistono?

Scopriamo tutti i dettagli insieme per passare all’e-mobility in modo più consapevole.

More…

contributi a fondo perduto - colonnine ricarica elettrica - camer petroleum
Nuovi contributi a fondo perduto per l’acquisto di colonnine per auto elettriche
Leave a commentLeave a comment

Crescono i numeri delle imprese che oggi scelgono di orientarsi verso una mobilità sostenibile. In loro sostegno, il 13 febbraio sono stati pubblicati in Gazzetta Ufficiale due decreti da parte del ministero dell’Ambiente e della sicurezza energetica (MASE). Questi prevedono nello specifico nuovi contributi a fondo perduto per l’installazione di colonnine di ricarica elettrica nelle aree urbane e sulle superstrade.  

Ma quali sono i requisiti e le modalità di trasmissione della domanda per poter ricevere queste agevolazioni?

Scopriamo di più a riguardo.

More…

mobilità elettrica e telematica - camer petroleum
Mobilità elettrica e telematica: ecco i trend del 2023
Leave a commentLeave a comment

Nel corso del 2023 lo scenario della mobilità elettrica sembra essere orientato ad importanti cambiamenti grazie alla tecnologia ed in particolare al settore della telematica. La gestione dei dati ed una trasformazione digitale infatti, saranno alleati preziosi per le imprese dell’ambito automotive e dei trasporti che intendono approcciarsi verso modelli di movimento più sostenibili.

Per questo motivo Geotab – azienda leader globale in ambito IoT e veicoli connessi – ha stilato un elenco di alcuni trend predominanti che agevoleranno una transizione proprio in questa direzione.

More…